Workshop Lugano

Workshop Burgarella Quantum Healing [BQH]®
Lugano (Svizzera)

28-29 Marzo 2020
dalle 10,00 alle 18,00

sede
da definire


per informazioni 
– Gustav Birth: info@ipnositicino.ch – +41.076.366.48.88
– Flavio Burgarella: flavio.burgarella@gmail.com – 339.111.98.63 


COME RAGGIUNGERCI

 Burgarella Quantum Healing (BQH)®

       LA FISICA QUANTISTICA NELLA PRATICA DELLA RELAZIONE DI AIUTO E NELL’AUTOGUARIGIONE

A cura del Dott. Flavio Burgarella medico cardiologo, fisiatra e ricercatore, fondatore dell’associazione internazionale “Hearth Friends Around the World” (www.hfatw) e ideatore del metodo Burgarella Quantum Healing (BQH)®  (www.burgarellaquantumhealing.org ).

Il metodo BQH, attraverso una tecnica semplice ed efficace chiamata “Human Scanner”, si avvale della “seconda attenzione “ per analizzare nel campo delle informazioni trasmesse dal corpo quantico dell’uomo,quali tra di esse sono disarmoniche, espressioni di un blocco energetico, al fine di contribuire a ricreare un equilibrio naturale dei campi biofisici umani, che rispondono alle leggi della risonanza e della coerenza. Tutti noi possiamo imparare ad accedere a spazi di coscienza dove è possibile facilitare il ripristino di uno stato armonico interiore di salute psicofisica.

BQH ha fatto propri i principi della Medicina Informativa, con la percezione dell’Energia Informata Consapevole, che tutti possono percepire dopo un breve training. Il comportamento di questa energia, che risponde al pensiero in una dimensione non duale, segue verosimilmente il comportamento della forza nucleare debole per il teletrasporto dell’informazione dell’intenzione di guarigione a distanza. Il metodo Burgarella Quantum Healing (BQH) segue i principi del fisico quantistico David Bohm, secondo il quale la coscienza è “esattamente dove tu vuoi essa sia”, prendendo per valido l’assioma che l’unico tempo che esiste è il tempo presente. In questo modo BQH realizza il suo “copia e incolla” per trasferire le informazioni di uno stato di salute armoniche presenti nel tempo passato sostituendo l’informazione disarmonica presente nella malattia.

 La mia pratica clinica basa la sua ricerca:
1) sullo studio del comportamento energetico e morfogenetico della vita (Biofisica Quantistica)
2) sullo studio degli esseri viventi e dei loro costituenti come parti di una rete complessa, interconnessa e interdipendente (Biologia dei Sistemi Complessi)
3) sullo studio delle interazioni tra i fattori ambientali e il patrimonio genetico (Epigenetica) allo scopo di
4) poter sviluppare la neurofisiologia dei network di interazione tra mente, cervello e tessuti periferici (Connettomica).

Le abilità mentali in BQH si avvalgono:
1) dei principi della fisica quantistica attraverso la risonanza e la coerenza, così che l’Entaglement, La Discontinuità e la Gerarchia Intricata possano essere utilizzate per favorire il divenire dell’intenzione nella realtà quotidiana. 
2) della consapevolezza considerandola il linguaggio informatico con il quale la mente sviluppa il software della vita, al quale il cervello si connette.