La Meditazione Terapeutica ®

PROMOZIONE 2021

Per migliorare la contrattilità del cuore

La Meditazione Terapeutica ® si propone come un modello di ricerca dell’interazione mente-materia.

Riabilitare il proprio corpo alla salute dopo la malattia significa ottenere la guarigione dopo la cura. Guarigione in senso olistico, di tutta la nostra Unità nei suoi aspetti fisici, mentali e spirituali.

La Meditazione Terapeutica ®

  1. Porta pace ed equilibrio al paziente così da aiutarlo a riprendere il cammino verso la salute
  2.  Contribuisce a riacquistare l’integrità mentale e spirituale
  3.  Dà benefici che interessano anche il corpo fisico.

La Meditazione Terapeutica ® favorisce l’ accettazione della malattia secondo i seguenti criteri:

  1. Accettazione di aver avuto la malattia e di averla superata (guarigione)
  2. Accettazione di avere la malattia e di convivere con essa (cronicità)
  3. Accettazione di avere la malattia in uno stadio che oggi la scienza ritiene non guaribile (stadio terminale).

La Meditazione Terapeutica ® considera vere queste affermazioni:

  1. La Medicina cura
  2. L’uomo guarisce attivando i meccanismi di autoguarigione insiti nella sua natura
  3. La causa della malattia come possibile messaggio di una tensione nella coscienza che è necessario scoprire ed eradicare se vogliamo mantenere nel tempo la salute e non avere ricadute.

La Meditazione Terapeutica ® lavora in modo globale sulla mente:

  1. Rilassa la mente cosciente (emisfero sinistro) così che non abbia pensieri compulsivi riguardo la malattia
  2. Dialoga con la mente subcosciente (emisfero destro) instaurando in lui credenze positive relative alla guarigione e al mantenimento dello stato di salute
  3. Permette al Sistema Nervoso Autonomo (espressione lavorativa, energetica, della mente subcosciente)di lavorare in sinergia e in sincronia con la volontà e l’intenzione (espressioni lavorative, energetiche, della mente cosciente) per ottenere la guarigione e mantenere lo stato di salute.

La Meditazione Terapeutica ® per raggiungere i suoi obiettivi si avvale:

  1. di tecniche relative al rilassamento passivo profondo così da poter lavorare in un stato profondo alfa, intorno agli 8 hz di frequenza delle onde cerebrali registrabili all’ elettroencefalogramma.
  2.  della capacità di sincronizzare campi elettromagnetici umani con il campo elettromagnetico del cuore
  3.  dell’abilità di condurre attraverso la visualizzazione stati meditativi particolari: lavora in uno stato di coscienza dove l’accettazione del momento presente e  l’intenzione può avere influenza sull’ entità psicofisica del paziente.

La Meditazione Terapeutica ® è consapevole:

  1. della capacità di percepire il movimento dell’ energia e utilizza questa capacità in  modo diagnostico per scandagliare i Chakra del paziente, centri psicofisici in rapporto con possibili tensioni nella coscienza qualora vi siano impedimenti al fluire libero dell’ energia stessa
  2. del fatto che il riscontro di un rallentamento o comunque di un’alterazione nel flusso energetico può essere un elemento diagnostico
  3. del fatto che l’ accettazione del riscontro dell’ alterazione di flusso energetico da parte del terapeuta e l’intenzione di regolarizzarlo  provocano di per sé una regolarizzazione del flusso stesso, con il seguente possibile abbandono della tensione nella coscienza del paziente.