Ebook "Poesie in Bergamasco"


In questi giorni di sofferenza a seguito della pandemia Covid -19, in quarantena isolati e concentrati per “scampare il pericolo e non diffonderlo”, ho scritto qualche poesia e ne ho riprese altre in dialetto bergamasco, che vorrei regalare come Ebook PDF a chi ne farà richiesta tramite il link qui scaricabile.
Vorrei offrire le poesie come un semplice pensiero nel giorno di Pasqua, soprattutto ai miei amici di Zogno, il paese in cui sono nato, che ha visto troppi morti nelle sue case.
La trama del poemetto riguarda la vita e i momenti trascorsi durante l’infanzia a Zogno, ricca di spunti in comune con le persone della mia età, nate negli anni ‘50 e ‘60 del secolo scorso, con la speranza di regalare loro un semplice sorriso in questi giorni tristi.
Flavio Burgarella

INDICE

I MÓRCC DE ZÒGN
STI’ IN PASS
AVE O MARIA
LA PASERÈLA
OL MANGIADISCHI
LA SICHSÈNTO
ÀNIMA ZÖMÈLA
A TABIÒT
DA LA CÈCA
LA NÒSTA FÓMNA
QUANDO A L’ FIORESS L’ AMÙR
LA SPUSA IN DE LA CURT
COME DU FRADÈI
I NÒSCC S-CÈCC
OL MESÀL
LA RÜGA
A L’ S’ERA SEGNÀT
L’ È MÓRTA LA NÓNA
L’ÀSEN VÈCC